Salta al contenuto principale

Protezione solare


La principale fonte di energia del nostro pianeta è rappresentata dal sole che regola tutti i processi naturali tanto che senza di esso non esisterebbe la vita.
Sotto la sua luce e il suo calore la vita organica si è potuta sviluppare ed evolvere, fino a giungere a noi.
Per questo motivo la luce solare è un elemento fondamentale per il nostro benessere fisico e psicologico: entro determinati limiti stimola o permette al corpo umano di produrre elementi biochimici di grande importanza come ad esempio la vitamina D e la serotonina. Un’esposizione eccessiva, tuttavia, può arrivare a causare danni molto gravi alla salute, talvolta anche gravi. Gli occhi in particolare sono estremamente sensibili alla luce, e possono subire danni anche irreversibili a causa di un’esposizione prolungata o acuta.
Tra le principali fonti colpevoli degli effetti nocivi provenienti dalla luce del sole ci sono i raggi ultravioletti, o UV.

 

Proteggersi da questo tipo di radiazioni solari è fondamentale e deve essere preso seriamente in ogni situazione, anche quando non vi è un’esposizione diretta alla luce solare.

 

  • I raggi UV possono riflettersi sulll’acqua, sullla sabbia e sulla la neve. Anche le superfici chiare possono riflettere i raggi ultravioletti che di conseguenza colpiscono i nostri occhi, e ciò ne aumenta notevolmente la pericolosità, anche quando siamo tranquillamente all’ombra.
  • I raggi UV attraversano le nuvole: alcune frequenze ultraviolette non si fanno fermare da una giornata di pioggia: possono infatti attraversare lo strato di nuvole e arrivare a noi, seppur con una minore intensità.

L’intensità dei raggi UV cresce nelle ore centrali della giornata, con l’aumentare dell’altitudine e con l’altezza del sole. Per questo tocca le punte massime nei mesi estivi, quando il sole è più alto.
È dunque sempre prezioso il consiglio di ridurre al minimo l’esposizione al sole nelle ore più calde, dalle 10 del mattino alle 4 del pomeriggio.
Questa precauzione è necessaria perché un’esposizione non protetta degli occhi può provocare reazioni nel breve periodo come fotosensibilità, irritazioni e arrossamenti transitori (congiuntiviti, ustioni della cornea e forte lacrimazione), ma nel lungo periodo i danni possono essere anche più gravi, facilitando l’insorgenza della cataratta e delle maculopatie, vere e proprie lesioni della retina che possono essere causate direttamente o indirettamente dall’esposizione prolungata ai raggi solari”.

 

L’energia emessa dal sole si propaga nell’universo sotto forma di onde definite radiazioni elettromagnetiche, che in base al loro livello energetico sono distinte in ionizzanti e non ionizzanti.

 

  • Le radiazioni non ionizzanti sono dotate di livelli energetici molto più bassi e non interagiscono con la materia a livello molecolare ma a livello superficiale, illuminandola e causandone l’innalzamento termico.
    Ne fanno parte le radiazioni dello spettro visibile, che tutti conosciamo come luce e colori, le radiazioni infrarosse, le microonde e le onde radio.
  • Le radiazioni ionizzanti caratterizzate da un’energia maggiore sono in grado di interagire con la materia fino a modificare l’ambiente circostante, modificando le strutture atomiche degli elementi e a livello organico modificare il DNA di piante, animali, esseri umani.

Le radiazioni ionizzanti contengono tutte le radiazioni elettromagnetiche con una frequenza energetica superiore al viola dello spettro visibile. In questa fascia vengono categorizzate le radiazioni ultraviolette UVA, UVB, UVC, i raggi X e i raggi gamma, che, a diverse intensità, vengono tutte prodotte dal sole.
Paradossalmente le radiazioni emesse dal sole potrebbero debellare la vita sulla terra in pochissimo tempo. Solo grazie alla protezione di speciali filtri del nostro pianeta, come il campo elettromagnetico, l’atmosfera ed all’interno di essa lo strato di ozono, la vita può continuare a prosperare.

 

Protezione solare - Protezione oculare - Protezione occhi

Protezione oculare con Fondazione Salmoiraghi e Viganò
Link trova l'oculista: TROVA L'OCULISTA
Link l'oculista risponde: L’OCULISTA RISPONDE
Link al centro studi: https://www.centrostudisalmoiraghievigano.it/

Le radiazioni solari dannose per l'occhio

Le radiazioni solari dannose per l'occhio

Come proteggere i nostri occhi

Come proteggere i nostri occhi

Domande & risposte

Domande & risposte