Salta al contenuto principale

Londra: una luce rossa per migliorare la vista degli over 40?

Dopo aver condotto esperimenti su topi, bombi e mosche, gli studiosi inglesi hanno scoperto che l'esposizione degli occhi degli animali a una luce rossa a 670 nm migliora la loro visione. Lo studio è stato, quindi, condotto anche sugli esseri umani: sono stati reclutati 24 partecipanti, 12 uomini e 12 donne di età compresa fra 28 e 72 anni, senza patologie oculari, con l’obiettivo di valutare in questa prima fase la sensibilità dei loro coni e bastoncelli. Il test è stato eseguito su occhi adattati all'oscurità, quindi con pupille dilatate: ai partecipanti è stato chiesto di rilevare segnali di luce, anche debole, attraverso l’identificazione di lettere colorate. In seguito, nella seconda fase dell’esperimento, le 24 persone si sono sottoposte per due settimane a sedute di tre minuti durante le quali dovevano fissare la luce di una piccola torcia a Led da 670 nm.

I ricercatori avrebbero quindi registrato tra gli over 40 miglioramenti significativi della vista: tra questi, un aumento del 20% della capacità di rilevare i colori e un ulteriore comfort in condizioni di scarsa luminosità.