Salta al contenuto principale

Maculopatia

Maculopatia

Le maculopatie sono delle malattie che interessano la macula cioè la parte di retina più importante; infatti, in questa area risiedono gran parte delle cellule visive (i fotorecettori) che sono responsabili delle funzioni visive più importanti quali: leggere, guidare, vedere la televisione, lavorare al computer, eccetera. Il sintomo principale della maculopatia è una caratteristica perdita della funzione visiva centrale: chi ne è affetto risulta avere una zona di non visione al centro del campo visivo (scotoma negativo, che si ha quando lo stimolo luminoso non viene percepito per riduzione o assenza di sensibilità), da non confondere con la visione di una macchia di intensità e colore vario (ad esempio nera) nella stessa zona (scotoma positivo) denunciata, ad esempio, da chi è colpito da neurite ottica. Altro sintomo comune nelle maculopatie è la distorsione delle immagini (metamorfopsie).  Con minore frequenza il paziente può avere l’errata percezione delle dimensioni degli oggetti osservati, che possono essere sia sottostimate (micropsia) che sovrastimate (macropsia). La macula può andare incontro a danni di varia natura: traumatici, infiammatori e degenerativi anche in giovane età ma più frequentemente la regione maculare viene colpita in età avanzata, ecco perché viene comunemente chiamata degenerazione maculare senile o Degenerazione Maculare Legata all’Età (DMLE). La terapia dipende dal tipo di maculopatia e comprende iniezioni intravitreali di anti-Vgef e/o di cortisonici, trattamenti laser Argon o PDT, interventi chirurgici come la vitrectomia.

Occhio sano

Occhio sano

Maculopatia: Link utili

Prevenzione oculare con Fondazione Salmoiraghi e Viganò
Link trova l'oculista: TROVA L'OCULISTA PER RISOLVERE PROBLEMI DI MACULOPATIA
Link l'oculista risponde: L’OCULISTA RISPONDE
Link al centro studi: www.centrostudisalmoiraghievigano.it

Occhio con maculopatia

Occhio con maculopatia

maculopatia